Pinne ARA Ci sono 9 prodotti

Pinne ARA

Pinne subacquee ARA.

Le pinne con cinghiolo,utilizzate nelle immersioni con autorespiratore (ARA), sono delle pinne di generose dimensioni, generalmente realizzate in speciali tecnopolimeri o in gomma naturale, con longheroni laterali robusti ed una pala ampia talvolta bilobata,ovvero divisa in due da una fenditura longitudinale che la rende simile alla coda di balena,per una buona resa con minor sforzo in assenza di forte corrente, oppure rifinita da scanalature per guidare il flusso dell’acqua o da finestrature atte a ridurre lo sforzo durante la pinneggiata; possono essere calzate esclusivamente indossando dei calzari in neoprene con suola rigida,che consentendo un ottimo collegamento pinna-gamba, amplificano la sensazione di sicurezza e di padronanza sulla pinna. Comode da indossare,anche in acqua, assicurano una maggiore spinta propulsiva anche in presenza di corrente contraria ed una buona stabilità. Sono altresì chiamate pinne “a scarpetta aperta” in quanto non dispongono di una vera e propria scarpetta anatomica chiusa, piuttosto di un grande alloggiamento aperto posteriormente in corrispondenza del tallone, che viene trattenuto da un sistema di chiusura regolabile con fibbie a sgancio rapido e cinghiolo in gomma, che non consente al tallone di slittare lateralmente da una parte all'altra ed al calzare con suola rigida di fuoriuscire troppo con il tacco dalla pinna. In occasione delle immersioni è consigliabile portare al seguito come scorta un paio di cinghioli di ricambio, punto critico della pinna, magari completi di fibbie, oppure in alternativa sostituire il cinghiolo in gomma con uno a molla di acciaio inox, molto più robusto, o a banda elastica con copri tallone ergonomico ed ampia asola, per agevolare la calzata della pinna anche usando dei guanti spessi, recente intelligente alternativa che assicura affidabilità,comfort e praticità nell’indossare,utilizzare e rimuovere le pinne: entrambe le soluzioni offrono una calzata più aderente.